WWW.AGWORKSOLUTION.IT

IL BLOG UFFICIALE

Come possiamo aiutarti?

Tutte le soluzioni a portata di click!

Digitalmente

Nel blog troverai tutti gli articoli che potranno aiutarti nella scelta del tuo ricambi e delle tue riparazioni

Nessuna Chat-bot

parla direttamente con il tecnico

Contattaci

info@agworksolution.it
Founder & Ecommerce Manager
Alberto Galassi +39 392 73 46 609

I principali articoli

Le Ultime News e Ultimi articoli

Il Commercio nel mondo che verrà… il prezzo a discapito della qualità..

Ricordo spesso, con nostalgia, il giorno in cui mio nonno, artigiano di vecchia data, mi mise in mano una valigetta con all’interno depliant e mi disse:”Sai qual’è il segreto per vendere? Provare a vendere. Non avere paura di un no e impara dai tuoi sbagli”. Una delle prime persone a portare le bilance ad Orologio a Roma per poi diventare il punto di riferimento dell’assistenza di Affettatrici e macchinari alimentari sul territorio..

avevo prodotti tra le mani..e un esperienza pluriennale da traportare nel tempo.. il cosidetto Know-how

Naturalmente il mondo di oggi non è quello di 20 anni fa… Adesso ti riempono la testa di Network Marketing, Digital Marketing, Automation Marketing, Marketind del Remarketing del retargeting del Funnel del….. mi ritrovo la casella piena di messaggi del tipo:”compra il nostro programma fa tutto da solo e guadagni il 20-30-40-100% di piu! la mia domanda è… ma vi siete mai soffermati a guardare ed analizzare il tipo di prodotto che uno vende?

Il prodotto… si.. c’è stata un inflazione nella vendita dei servizi, dovuta anche alla valorizzazione della persona in campo lavorativo che ha permesso al nuovo mercato della consulenza di prendersi una grandissima fetta di mercato..

ma… il vecchio commerciante? il vecchio rappresentante? perchè invece di avere la casella piena di messaggi del tipo “ti piace il nostro prodotto innovativo?””vuoi vendere il nostro prodotto innovativo?” mi ritrovo solo programmi che ti aiutano a vendere con facilità? Non esistono i soldi facili e se esistesse il modo pensate che ve lo verrebbero a vendere?

Questa è solo un analisi generica che non puo essere applicata a tutti i settori, ma se penso al nostro e quello della mia famiglia “Vendita di macchinari alimentari per l’industria e per l’artigianato” sono ormai anni che si ritrova in una fase di stallo.

Sono stato alla fiera Host di Milano e Aifa di Berlino, ormai 4-5 anni fa ed ho visto sempre i stessi prodotti, nessuna innovazione ed una assurda repulsione a vendere ai proprietari di E-commerce. Vi sembrera assurdo ma è stato proprio cosi. Come provavo interesse per qualche macchinario e dicevo che avevo un ecommerce, in molti non erano interessati a vendere. Un ecommerce non è significato di svendita e svalutazione di un prodotto. un #ecommerce non è solo prezzi stracciati. Bisogna sempre tenere a mente che la qualita deve essere proporzionato al prezzo!.

Sapete a livello #B2B qual’è una cosa che mi stuzzica la mente? avere un prodotto che un azienda mi dice” Se vuoi venderlo il prezzo di vendita lo facciamo noi e non puoi venderlo ad un prezzo minore”. Questo mi farebbe acquisire tanta fiducia nel prodotto che sto acquistando e consapevole delle mie qualità di vendita so che lo venderò” senza dovermi tuffare nel mare del ribasso dei prezzi a chi ci guadagna di meno.

Nutro dentro di me due speranze:

1)la prima che il mercato alla fine non si dimentichi del valore dei prodotti finiti.. anche perchè se non si ha niente da vendere non esistono programmi che ti fanno vendere con facilità;

2)la seconda che i veri commercianti ritornino ad investire su loro stessi senza affidarsi a canali facili di vendita facendo arricchire gli altri con le loro idee.. almeno questo è come lo conoscevo io.

Il prezzo è quello che paghi. Il valore è quello che ottieni. (Warren Buffett)

LAMA PER AFFETTATRICE: QUALE MATERIALE E TIPOLOGIA SCEGLIERE

lama per affettatrice

La lama perfetta per le tue esigenze

Se ti stai chiedendo quale è la lama per affettatrice più adatta alla tua qui troverai tutte le tipologie di lame esistenti sul mercato. Ti sarai chiesto molte volte se è possibile tagliare con una lama il formaggio, la verdura, il pane, il pesce, i surgelati. E’ arrivato il momento di dare una risposta a tutte le tue domande.

I materiali

I materiali per le lame si differenziano in due tipologie: c45 e 100cr6.

La differenza fondamentale tra le due lame è la durezza e quindi di conseguenza la durata. La c45 essendo meno resistente è più adatta per un uso meno frequente. L’affilatura prolungata può portare ad un termine anche di un anno. Invece la 100cr6 essendo più resistente è più adatta per le attività (macellerie, alimentari, ristoranti…). Quindi ricapitolando La lama è in acciaio inox, cromato o temprato. La c45 molto efficiente per una macchina a uso domestico. La 100cr6 è invece per modelli professionali, fabbricata in acciaio anodizzato o presso fuso; esiste inoltre anche la lama teflonata usata in genere per tagliare formaggi e verdure che rilasciano agenti acidi che rischiano di corrodere l’acciaio

La forma della lama

Oltre la composizione della lama per affettatrice, è importante scegliere anche la sagomatura.

quelle con una lama liscia, le più comuni e diffuse;

quelle con una lama seghettata, usata per tagliare pane e surgelati.

Una lama liscia permette di tagliare quasi tutti i prodotti. Il suo design arrotondato è ideale per fendere anche cibi morbidi. una lama liscia è ideale per il taglio della carne, verdure ( liscia ma teflonata) e salumi morbidi. Naturalmente può essere utilizzata anche con i prodotti cotti come l’arrosto. Una lama seghettata permette un facile taglio anche di prodotti duri come pane e surgelati. Per esempio in casa si puo tranquillamente tagliare anche un petto di pollo surgelato intero.

Adesso dovresti avere tutte le informazioni necessarie per scegliere la tua lama per affettatrice perfetta. Se vuoi conoscere qualche altro suggerimento sul tuo macchinario alimentare stay Tuned!

COME FUNZIONA UNA BILANCIA OROLOGIO E INDIVIDUARE IL RICAMBIO GIUSTO

come funziona una bilancia orologio

per capire come funziona una bilancia ad orologio ed individuare il ricambio giusto, bisogna capire come è fatta. Esistono più tipologie di bilancia : automatica, semiautomatica, ottica , elettronica e digitale. Differenza tra automatica e semiautomatica  sta nel sistema meccanico di lettura del peso.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

La bilancia si suddivide in testa, colonna e base.

CLICCA SUI CODICI PER VISUALIZZARE IL RICAMBIO

Nella testa della bilancia automatica la lettura avviene tramite lancetta AGWSLAN2EUR0018 . La struttura della testa è  composta da leve e sistemi meccanici. I vari sistemi comprendono: il funzionamento a nastri flessibili AGWSNAS2MAV0160 che agiscono   su delle masse che fanno da contrappeso al peso messo sul piatto della bilancia oppure di sistemi meccanici a parallelogramma che  determinano il peso tramite  masse pendolari  AGWSBKLBIL0047 ma collegate ad un sistema di variazione geometrica.

 I vari movimenti vengono concentrati su una cremagliera AGWSCRE2BIZ0004 a sua volta a contatto con un pignone o asse dentato AGWSPIG2EUR0021 che opera su due cuscinetti o triblometri AGWSCUS2MAV0031 su cui sono assemblate le lancette.

La lettura è in sistema analogico tramite quadranti e sottoquadranti  posizionati entrambi sulla testa (vedi foto) dove sono impressi sensibilità (divisione) e portata totale.

La trasmissione tra testa e piatto avviene tramite colonna all’interno della quale è posizionato un tirante e uno smorzatore ALFBIL0009 che contiene olio bianco minerale AGWSOIL0120 (nelle bilance semiautomatiche dotate di maniglia per variazione peso e testa triangolare lo smorzatore può essere ad aria con un pistone a grafite).

Il basamento è costituito da leve coltelli AGWSCOL2EUR0001 e pietre su cui posa una crociera dove è fissato il piatto AGWSBIL ( bacinella per frutta, piano per carni salumi e formaggi e piatto canale per pesce).

Inconvenienti delle bilance :

  1. un’ oscillazione incontrollata della lancetta può derivare dalla mancanza di olio all’interno dello smorzatore che potrebbe anche essere rotto (plastica o metallo) ALFBIL0009
  2. un blocco della lancetta è  dato dalla rottura del pignone o fuoriuscita delle parti meccaniche (il più delle volte il parallelogramma) AGWSPIG2EUR0021
  3. posizionamento non corretto della lancetta può derivare dallo scavallamento tra pignone e cremagliera. AGWSCRE2BIZ0004
  4. fuoriuscita del piatto collegato a crociera AGWSCRO2ARS0002 su cui sono posizionati coltelli e pietre AGWSCOL2EUR0001 facenti parte della base.
  5. Un lieve mal funzionamento può derivare anche da un errato posizionamento dei piedini AGWSPIE2MAV0186 riscontrabile dalla livella  AGWSELE0013 spesso posizionata vicino la colonna.